JavaScript non è abilitato nel tuo browser. Attivare per trarre il massimo vantaggio da questo sito, poi aggiornare la pagina.
Caricamento...

La Rai cancella Don Matteo: rivolta web delle fan di Raoul Bova

La Rai cancella Don Matteo: rivolta web delle fan di Raoul Bova
A cura di /

Dal mese di marzo è partita la nuova stagione di Don Matteo 13, trasmessa ogni giovedì sera su Rai 1.

La serie continua ad appassionare milioni di italiani, nonostante l’uscita di scena di Terence Hill.

Mentre le fan continuano a commentare sui social l’assenza dello storico protagonista della serie tv, arriva dalla Rai un comunicato che scatena la rabbia dei telespettatori.

La puntata di giovedì 12 maggio di Don Matteo 13 sarà cancellata e non verrà trasmessa come da programma. Per tale data c’è la prima serata della nuova edizione degli Eurovision Song Contest.

Per questa ragione, l’appuntamento con Don Matteo è stato rimandato alla settimana successiva, cioè al 17 di maggio.

Il totale delle puntate che verranno trasmesse saranno dieci, pertanto si tratta di una stagione della stessa durata di quella precedente, fatta eccezione per la nona e la decima stagione in cui gli episodi erano ventisei.  

La notizia del cambio di programmazione non ha fatto piacere alle fan della serie tv. Molti messaggi di protesta sono pervenuti alla Rai e rimbalzati sui social da parte di chi non ha accettato ben volentieri la cancellazione della puntata. 

Don Matteo si riconferma tra le serie più seguite delle Rai. L’ultima puntata ha fatto registrare oltre il 30% di ascolti, schiacciando settimanalmente la concorrenza delle reti Mediaset.

Un dato importante visto che in questa nuova edizione il protagonista dopo ben dodici anni ha cambiato volto. Terence Hill infatti ha deciso di rinunciarvi perché i tempi della registrazione della serie tv erano troppo impegnativi. Al suo posto un famoso e amato attore che i vertici della Rai sperano che non faccia rimpiangere Terence Hill. Parliamo di Raoul Bova. E infatti il nuovo Don Matteo è riuscito a mantenere alti gli ascolti che in un primo momento sembravano vacillare proprio per l’assenza dello storico protagonista.

Nonostante le preoccupazioni iniziali Don Matteo si riconferma come serie più seguita della Rai.